Chi siamo

Un nuovo modello che si basa sull'esperienza e sulla rete di cooperative
e imprese sociali del Gruppo CGM.



Solidalia è un’impresa sociale di comunità, nata nel 2000 che accoglie i progetti, le iniziative, il lavoro e l’impegno di alcune cooperative sociali, e associazioni della Provincia di Trapani, operanti per la promozione umana, l'offerta di servizi, l’assistenza e l’inserimento sociale e lavorativo di persone in condizioni di bisogno e di emarginazione. Il Consorzio appartiene alla rete nazionale “Cgm”, che raggruppa oltre 60 consorzi provinciali con l'obiettivo di sviluppare l’intera rete ricercando le esperienze eccellenti ed esportandole all’intero sistema.


Il nome Solidalia ha nella sua radice la parola “solidarietà”, che esprime l’idea di fondo dell’azione del Consorzio e delle cooperative che ad esso aderiscono, ma la sua etimologia “Solidus” allo stesso tempo richiama al concetto di fermezza, evocando una struttura salda, che ha le sue basi in solidi principi.


Le attività del consorzio

Le attività di reperimento bandi, progettazione esecutiva, promozione e attivazione di interventi di mainstriming rivolte alle comunità locali riguardano le seguenti aree di intervento: inserimento lavorativo, minori, emigrazione, disabilità, anziani, salute mentale, ambiente, beni culturali, turismo sostenibile ed esperienziale, agricoltura biologica, comunicazione e formazione.


La capillarità della presenza nel territorio è uno dei valori portanti della strategia consortile. L’essere vicino ai bisogni dei territori e delle comunità che li abitano porta a conoscere in modo maggiore i bisogni stessi e i tessuti delle reti locali per poter fare di queste risorsa dei diversi progetti.


Trapani, Custonaci, Alcamo, Marsala, Mazara del vallo, Erice, Paceco, Salemi, S.Ninfa, Campobello di Mazara, Castelvetrano, Buseto Palizzolo, S.Vito Lo Capo... sono tanti gli ambiti territoriali in cui il Consorzio opera, valorizzando contemporaneamente le competenze tecniche e le relazioni territoriali con l’obiettivo di integrazione e radicamento nella provincia trapanese.



Impresa di solidarietà

L’azione del Consorzio Solidalia è guidata da alcuni principi etici, che, secondo l’esperienza delle nostre cooperative, sono in grado di permettere a queste realtà di mantenere in un dinamico equilibrio le due anime del nostro movimento: l’anima imprenditoriale e l’anima sociale.


Le cooperative sociali, infatti, sono imprese, e pertanto organizzano economicamente risorse umane e materiali finalizzandole alla produzione di beni e servizi.


Condividono con il resto del mondo imprenditoriale la cultura dell’ottimizzazione delle risorse, dell’attenzione agli sprechi e alle diseconomie, del miglioramento continuo, dell’innovazione, del rischio, dell’attenzione al mercato.


Sono però imprese molto particolari, perché l’organizzazione imprenditoriale non è finalizzata al profitto, come per tutte le altre imprese, ma piuttosto ad una finalità di tipo sociale. Spesso nate da esperienze di volontariato, le cooperative sono state in grado di individuare nuovi bisogni e modalità di risposta innovative; ciò ha indotto le amministrazioni locali a stipulare convenzioni e contratti per dare stabilità ai nuovi servizi proposti.


Questo d'altra parte ha comportato nelle cooperative una crescita dal punto di vista imprenditoriale e la maggiore attenzione alla dimensione economica dei servizi. Per la cooperazione sociale si tratta dunque di tornare alle proprie origini rispetto alla capacità di entrare in contatto con i bisogni dei cittadini, con in più la capacità, conseguita in questi anni, di utilizzare strumenti imprenditoriali per offrire con efficienza i migliori servizi possibili.


Una cooperazione sociale, quindi, che non è sperimentazione o anticipazione di servizi destinati ad essere prodotti dalle pubbliche amministrazioni, ma che è forma di auto organizzazione della società civile per rispondere adeguatamente ai bisogni dei cittadini, ed in particolare delle fasce più deboli.